Il progetto

Gruppo CAP ha progettato e sta realizzando una serie di interventi collegati fra loro sulla rete fognaria di Parabiago, con l'obiettivo di potenziare la rete, aumentare la sicurezza, migliorare il servizio e mitigare gli allagamenti che si verificano in alcune zone del paese in caso di forti piogge.

Nel dettaglio

Gli interventi di Gruppo CAP sulla rete fognaria di Parabiago comprendono diversi cantieri, fra cui la realizzazione di una vasca nell'area di parcheggio di via Alighieri e di una vasca nell'area verde vicino al cimitero. Verranno inoltre realizzati alcuni interventi su tratti della rete fognaria, in via Foscolo e in via Sabotino. Tutti gli interventi fanno parte di un complessivo piano di potenziamento del sistema di fognatura con l'obiettivo di rendere la rete più resiliente e sicura e di contrastare gli allagamenti che si sono verificati in caso di forti piogge nelle aree del sottopasso di via Matteotti, in via Foscolo e  piazza del Mercato. 

Gruppo CAP e il Comune di Parabiago sono in continuo contatto e stanno collaborando proficuamente per organizzare i cantieri in modo da limitare il più possibile i disagi alla cittadinanza e alla viabilità.

RIFACIMENTO DELLA RETE FOGNARIA DI VIA SABOTINO

Nelle prime settimane di marzo sono iniziati i lavori in via Sabotino. CAP ha investito un milione di euro per il rifacimento di un tratto di rete fognaria che ha evidenziato nel tempo delle criticità. Si sono infatti verificati alcuni cedimenti, risolti con interventi puntuali degli operatori di CAP, ma che hanno reso evidente la necessità di un intervento più strutturale di rifacimento e potenziamento delle tubazioni. 

I lavori partono dall’incrocio di via Sabotino con via Carso e via Montenero, per proseguire poi nel tratto compreso fino a via Zanella; quindi, in quello fino all’incrocio con via Cesare Battisti e termineranno con il tratto di via Galilei fino all’incrocio con via Brescia. L’accesso pedonale sarà naturalmente sempre garantito, mentre sono previste deviazioni del traffico automobilistico, che verrà indirizzato sulle vie adiacenti. Le deviazioni saranno adeguatamente segnalate. 

Si procede chiudendo la strada per tratti di circa 100/150 metri, precludendo l'accesso ai passi carrai interessati dal punto di scavo. I residenti vengono preventivamente avvisati della necessità di parcheggiare altrove le proprie auto.

Terminati questi lavori, per completare i ripristini definitivi sarà necessario attendere il normale tempo di assestamento del terreno dopo gli scavi. Verrà quindi realizzato un ripristino provvisorio. Inoltre, terminati i lavori di rifacimento della rete fognaria, l'Amministrazione Comunale interverrà per effettuare opere di riqualificazione dell'area, compresa l'eliminazione delle barriere architettoniche, la revisione della viabilità e la sistemazione dei marciapiedi.

In fondo a questa pagina è possibile scaricare le mappe delle lavorazioni fase per fase, con l'indicazione delle aree interessate dai lavori e delle modifiche alla viabilità.

LA VASCA DI VIA ALIGHIERI E LA RETE DI VIA FOSCOLO

I lavori di realizzazione della vasca nell'area di parcheggio in via Alighieri all’angolo con via Foscolo si avviano alla conclusione. La vasca è infatti completata, e si sta lavorando alla sistemazione del parcheggio. La riapertura dell'area al pubblico potrà avvenire soltanto al termine dei collaudi funzionali e strutturali, operazioni necessarie e che richiedono tempo per essere completate. 

Nel frattempo si stanno valutando soluzioni progettuali per la realizzazione della rete fognaria in via Foscolo. Vista la natura del terreno e la profondità delle tubazioni, si è infatti rivelato impossibile procedere con le tradizionali tecniche di scavo, che in questa situazione non potrebbero garantire la sicurezza degli operatori e degli edifici.

IL PROGETTO

Le analisi preliminari e gli studi di modellazione idraulica svolti dai tecnici di Gruppo CAP hanno evidenziato che la rete fognaria funziona correttamente quando il tempo è asciutto, mentre in occasione di eventi meteorici non riesce a smaltire tutte le acque piovane, che tendono a scorrere e ad accumularsi nelle aree più basse, determinando a volte allagamenti e disagi agli abitanti.

Dagli studi è risultato impossibile pensare di intervenire realizzando una nuova rete fognaria o adeguando in modo molto corposo quella esistente, perché un’opera di questo tipo comporterebbe eccessivi disagi alla popolazione dovendo intervenire su diversi chilometri di rete in un’area molto frequentata.

La soluzione progettuale prevede quindi di alleggerire i flussi che vengono convogliati verso la rete fognaria durante gli eventi meteorici per consentirne il successivo deflusso senza creare allagamenti. 

Nell'area sterrata adibita a parcheggio in via Alighieri all’angolo con via Foscolo, è stata dunque realizzata una vasca volano di accumulo di 10mila metri cubi. La vasca è completamente interrata: a fine lavori l’area al di sopra della vasca verrà sistemata a parcheggio garantendo 36 posti auto e alcune aiuole a verde.

Verrà inoltre realizzato un tratto di fognatura di circa 200 metri lungo via Foscolo e alcune opere accessorie sull’attuale rete fognaria.

Durante gli eventi meteorici, le acque che la rete fognaria non riesce a smaltire verranno convogliate, attraverso il tratto di rete di nuova realizzazione, nella vasca interrata, per essere stoccate evitando il sovraccarico della rete durante le piogge intense. A evento terminato entrerà in funzione un sistema di pompaggio che rilancia le acque accumulate verso la rete fognaria a valle della vasca, consentendone il corretto avvio alla depurazione in un momento di “calma”. Le pompe immetteranno le acque in rete con una portata di circa 30 litri al secondo, consentendo lo svuotamento della vasca in circa 48 ore. A questo punto entrerà in funzione il sistema automatico di lavaggio.

La vasca avrà un ingombro di 1500 mq per 8 metri di profondità, ma al termine dei lavori i cittadini non vedranno nulla, la vasca infatti è interamente interrata e sopra verrà realizzato il parcheggio. L’intero sistema è automatico e telecontrollato, organizzato in modo da inviare segnali di allarme ai tecnici in caso di guasti o malfunzionamenti.

Gruppo CAP ha investito in questo progetto oltre 3.5 milioni di euro.

Nel frattempo stanno proseguendo anche i lavori per la realizzazione della vasca nell'area verde adiacente al cimitero, il cui funzionamento è analogo a quello di via Dante Alighieri, all'interno del complessivo progetto di potenziamento della rete comunale.

 

Contatti

Se vuoi fare una segnalazione o approfondire le tematiche relative a questo cantiere, scrivici