CORONAVIRUS, GRUPPO CAP

Uffici e sportelli chiusi al pubblico, garantiti tutti i servizi essenziali

Si invitano i clienti a utilizzare i canali telefonici e on line. Sempre possibile la rateizzazione delle bollette. 
 
In relazione all’evoluzione dell’epidemia di Coronavirus/Covid-19 e visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 novembre 2020, Gruppo CAP ha deciso di chiudere le attività di sportello e di sospendere tutti gli appuntamenti con gli operatori dei punti acqua.
I clienti non domestici la cui attività risulta sospesa (es. palestre, sale da ballo, bar, ristoranti, ecc.) hanno la possibilità di inviare la lettura del contatore in modo da ricevere una fattura che tenga conto della riduzione dei consumi avvenuta in questi mesi.
Ricordiamo inoltre  che per tutti i clienti è sempre possibile rateizzare le bollette di importo superiore a 80 euro facendone richiesta tramite il sito internet www.gruppocap.it oppure tramite mail a rateizzazioni@gruppocap.it oppure contattando il servizio clienti al numero 800. 428.428.
La scelta di ridurre al minimo i contatti tra le persone di Gruppo CAP e i clienti e gli spostamenti, risponde alle indicazioni delle autorità sanitarie e allo stesso tempo rappresenta uno dei tasselli del piano operativo previsto da CAP per la gestione delle crisi sanitarie, durante le quali la priorità dell’azienda è la garanzia assoluta della continuità e qualità del servizio che sono sempre assicurati e la massima tutela della salute di tutte le persone.


torna all'elenco

Scopri il piano di sostenibilità