Il progetto WebGIS

Il progetto WebGis ha visto un impegno significativo nello sviluppo di risorse tecnologiche da parte del Gruppo CAP, che sempre più investe in strumenti hi-tech: secondo le caratteristiche proprie delle aziende pubbliche del servizio idrico, garantiamo il reinvestimento degli utili nel miglioramento del servizio e nello sviluppo delle infrastrutture, e contemporaneamente portiamo avanti criteri di trasparenza, responsabilità e partecipazione, indispensabili perché l'acqua sia davvero governata come bene comune.
Il progetto “sistema informativo territoriale” nasce nell’anno 2012 con la prerogativa principale di ottimizzare la gestione delle reti tecnologiche gestite tramite un sistema centralizzato che fosse fulcro delle informazioni e dei dati.

Tramite un percorso mirato, investimenti di oltre 500mila euro adottati dal piano d’ambito della Città Metropolitana e la costituzione di un ufficio dedicato agli sviluppi composto da 10 persone e integrato nel settore centrale Information Technology, il Gruppo CAP oggi può contare su un sistema affidabile che garantisce:

  • operatività ottimizzata di oltre 200 persone dell’area tecnica del Gruppo;
  • accesso tramite strumenti “mobile” per permettere la consultazione e l’interazione con i dati direttamente sul campo;
  • centralità delle informazioni e sincronizzazione dei dati tra i diversi ambienti software utilizzati nel quotidiano.

L’ambiente principale utilizzato e pubblicato nelle sue diverse funzioni è Il WebGIS il quale permette di gestire, elaborare, consultare i dati completi della rete in real time. Naturale evoluzione di un sistema informativo territoriale, permette la condivisione dei dati fra i vari settori che acquisiscono, elaborano, rendono disponibile e utilizzano l’informazione di interesse per la gestione dei processi all’interno del Gruppo. Con il WebGIS sono state implementate interfacce e procedure che rendono trasparente l’accesso all’informazione da parte degli utenti finali, superando l’approccio allo strumento riservato a pochi tecnici: è questo il cuore del sistema, perché la condivisione del dato è il motore dell’attività dell’aggiornamento. Tutti infatti utilizzano i dati condivisi e tutti traggono vantaggio dal fatto che i dati siano aggiornati e validi da un ufficio centralizzato. Con il WebGIS è possibile l'utente non vede solo i dati esistenti, ma li consulta secondo le sue specifiche esigenze, e ottiene in modo semplice una risposta specifica come la otterrebbe utilizzando un software GIS sulla propria macchina.

 

Quali sono i vantaggi del WebGIS del Gruppo CAP?

Utilizzando un WebGIS per la distribuzione del dato geografico e non solo, abbiamo riscontrato alcuni importanti vantaggi rispetto a una normale applicazione priva della corrispondenza cartografica georeferenziata:

  • real time: il dato aggiornato e validato dall’ufficio SIT e Supporto Progetti è distribuito in tempo reale;
  • controllo centralizzato: il sistema, con la supervisione dell’amministratore, controlla che vengano rispettate le restrizioni, la sicurezza, gli accessi, i conflitti, l'integrità dei dati e gli aggiornamenti;
  • condivisione dei dati: è garantito l'accesso da parte di più utenti in contemporanea, anche sulle medesime aree geografiche e quindi sugli stessi dati;
  • riduzione delle ridondanze: la condivisione di un'unica fonte evita inutili duplicazioni dei dati con tutte le conseguenze relative al disallineamento delle modifiche e degli aggiornamenti;
  • indipendenza dalla struttura dei dati: gli applicativi non hanno bisogno di conoscere come sono fisicamente strutturati e archiviati i dati;
  • accesso diretto ai dati: tutte le tipologie di utenti possono accedere ai dati ed eseguire qualsiasi tipo di analisi senza compromettere l'integrità degli stessi, con interfacce semplici e intuitive;
  • sicurezza: l'amministratore può definire i profili degli utenti e le porzioni delle basi-dati a cui possono accedere nonché i privilegi necessari per apportare delle modifiche;
  • versatilità: consente di controllare facilmente quali funzionalità e quali informazioni mettere a disposizione delle differenti tipologie di potenziali utenti.

 

 

I Moduli applicativi principali e le funzionalità del Sistema informativo territoriale

  • Modulo Stampa: il modulo Stampa permette ad ogni utente di stampare un’area in scala, in diversi formati (A4, A3, A1,A0), con il cartiglio, la legenda, eventuali note e predisporre eventuali layout preimpostati
  • Monografia: Generazione dinamica della monografia del pozzetto per la rete acquedotto e fognatura.
  • Annotazioni base: Disegno di annotazioni in ambiente WebGIS (testo, linea, poligono, cerchio) sincronizzate con l’ambiente di Autocad Map
  • Annotazioni temporanee: per disegnare e stampare durante la sessione di accesso
  • Videoispezioni: Il modulo gestisce il collegamento e la visualizzazione dei filmati relativi le videoispezioni effettuate sulle condotte di fognatura
  • Google Maps: Gli applicativi della suite Platform GIS possono utilizzare Google Maps come cartografia di base, oltre ad altre basi quali open street view, bing..
  • Modulo catasto: Il modulo catasto permette la consultazione dei dati catastali in real time, possibilità avuta grazie alla stipula di idoneo protocollo d’intesa col consorzio villoresi
  • Platform GPS: localizzazione sulla cartografia di Platform con dispositivo GPS connesso, quindi con WEBAPP dedicata
  • Street View: integrazione dell’ambiente Street View in Platform NET
  • Profili Longitudinali: permette la creazione direttamente da WebGIS di Profili longitudinali in formato dwg o pdf

Un sistema fortemente interconnesso con l’ERP Aziendale Oralce E business suite, con i software di manutenzione reti e con il mondo mobile per la gestione territoriale ottimale.
Il percorso svolto ha infine permesso grazie alla centralizzazione delle informazioni e a un complesso quanto accurato processo di validazione dei dati di pubblicare ambienti dedicati ai privati cittadini, ai Comuni soci e ai professionisti

 

ACCESSO PROFESSIONISTI

 

ACCESSO COMUNI SOCI

 

CANTIERI TRASPARENTI

Visualizza la carta dei servizi

Vai