Il nostro impegno contro la corruzione

CAP Holding è stata la prima azienda del Servizio Idrico Integrato ad ottenere la certificazione al nuovo standard UNI ISO 37001 relativo al Sistema di gestione anticorruzione nel 2018. 

La certificazione del sistema di gestione anticorruzione di CAP Holding è stata rilasciata a conclusione di un processo di verifica indipendente effettuato da RINA, organismo di certificazione accreditato. Tale certificazione ha confermato l'impegno e la determinazione di Gruppo CAP nello sviluppo di una concreta politica anticorruzione.

Nel 2021 CAP Holding ha rinnovato la certificazione UNI ISO 37001 a seguito di verifiche svolte da Bureau Veritas Italia S.p.A., organismo di certificazione accreditato.

Il Piano prevenzione corruzione e trasparenza

L’organo amministrativo della Società, in data 20 gennaio 2022, ha approvato il “Piano triennale di prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza Anni 2022 – 2024”, ai sensi della Legge n. 190/2012 e del D.lgs. n. 33/2013. 

Il Consiglio di Amministrazione di CAP Holding ha nominato Gian Luca Oldani, Responsabile Internal Auditing, quale Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza ai sensi dell'articolo 1 comma 7 della Legge n. 190/2012, sino al 31/01/2024 in concomitanza con l’approvazione del nuovo Piano Anticorruzione.(trasparenza@gruppocap.it)

 

Disposizioni normative

Nella seduta del 30 gennaio 2018 il C.d.A. di CAP Holding ha nominato il Responsabile Internal Audit, Dott. Gianluca Oldani, in qualità di Responsabile tenuto a vigilare sul rispetto delle norme in materia di inconferibilità e incompatibilità ai sensi del D.lgs. n. 39/2013.

Atti di accertamento delle violazioni di cui al D.Lgs. 39/2013

Nessun atto di accertamento delle violazioni.

Segnalazione di illeciti e irregolarità

 

L’articolo 54bis del Decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165, introdotto dalla Legge n.190/2012 e poi modificato dalla Legge n.179/2017, introduce le “Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell’ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato”, il cosiddetto whistleblowing.

 

In attuazione di tali disposizioni normative e in continuità con le misure già adottate, Gruppo CAP ha aderito al progetto WhistleblowingPA promosso da Transparency International Italia e da Whistleblowing Solutions, mettendo a disposizione un nuovo canale di comunicazione. Nello specifico, Gruppo CAP si è dotata di una piattaforma informatica che consente anche a soggetti terzi - oltreché al personale di Gruppo CAP – di segnalare episodi di corruzione, non conformità o irregolarità all’interno dell’organizzazione affinchè la società possa intervenire in modo tempestivo.

 

L’obiettivo è quello di coinvolgere tutti gli stakeholders in un’attività di contrasto dell’illegalità, attraverso una partecipazione attiva e responsabile per consentire di intercettare per tempo, intervenire e correggere comportamenti illegittimi ed azioni irregolari che costituiscono un danno per la società e/o terzi.

Ciascuna segnalazione viene gestita in modo confidenziale e l’eventuale identità del segnalante non viene rivelata senza il suo consenso. I dati personali eventualmente presenti sono trattati nel rispetto della normativa Privacy vigente (D. Lgs. 196/03 e Regolamento UE 2016/679) e conservate per il periodo di tempo strettamente necessario per la gestione della segnalazione.

 

Di seguito sono riportati i principali punti della nuova modalità di segnalazione:

- la segnalazione viene fatta attraverso la compilazione di un questionario e può essere inviata in forma anonima. Se anonima, sarà presa in carico solo se adeguatamente circostanziata;

- la segnalazione viene ricevuta dal Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e da lui gestita mantenendo il dovere di confidenzialità nei confronti del segnalante;

- nel momento dell'invio della segnalazione, il segnalante riceve un codice numerico di 16 cifre che deve conservare per poter accedere nuovamente alla segnalazione, verificare la risposta dell'RPCT e dialogare rispondendo a richieste di chiarimenti o approfondimenti;

- la segnalazione può essere fatta da qualsiasi dispositivo digitale (pc, tablet, smartphone) sia dall'interno della Società che dal suo esterno. La tutela dell'anonimato è garantita in ogni circostanza.

 

PER EFFETTUARE UNA SEGNALAZIONE TRAMITE LA PIATTAFORMA DEDICATA, CLICCA QUI

Documenti

Contatti

Siamo trasparenti come la nostra acqua: per questo siamo sempre a tua disposizione per qualunque necessità.

SOCIETÀ TRASPARENTE

trasparenza@gruppocap.it