Opere di urbanizzazione

ACQUEDOTTO

Gli interventi sulla rete di acquedotto sono di esclusiva competenza del gestore. Per questo, nel caso si voglia progettare e realizzare un’opera sulla rete è necessario chiedere un preventivo di spesa (comprensivo di: direzione lavori, aspetti di sicurezza e collaudo tecnico funzionale) direttamente al Settore Servizi Tecnico Commerciali - Ufficio Estensione Reti e Progetti Speciali, compilando il modulo disponibile al seguente link: richiesta estensione di rete esistente 

Per approfondire:

art.li. 11, co. 2 e 6 e 24, co. 9 del Regolamento del Servizio Idrico Integrato.
 

FOGNATURA

Gli interventi sulla fognatura possono essere realizzati direttamente dai privati. In questo caso il gestore si occuperà di:

• esprimere parere tecnico preventivo in merito al progetto esecutivo;
• effettuare il collaudo tecnico funzionale delle opere, preordinato alla presa in carico (esclusivamente per reti nere e miste);

In alternativa è possibile chiedere un preventivo per la progettazione e la realizzazione delle opere (comprensivo di: direzione lavori, aspetti di sicurezza e collaudo tecnico funzionale) direttamente al Settore Servizi Tecnico Commerciali - Ufficio Estensione Reti e Progetti Speciali; compilando il modulo disponibile al seguente link: richiesta estensione di rete esistente

Le tariffe in vigore sono indicate nell’elenco prezzi  approvato dall’Ufficio d’Ambito della Città metropolitana di Milano. 

 

Per approfondire:

art.li 54 c.2 e 55, del Regolamento del Servizio Idrico Integrato 

Documenti Utili

REDIGERE PROGETTI DI OPERE FOGNARIE

In caso di realizzazione diretta da parte dei privati, il progettista è tenuto;

• ad acquisire il rilievo plano altimetrico della rete fognaria esistente nell’area d’intervento, accedendo alla banca dati del Sistema Informativo Territoriale (S.I.T.) del WebGIS Acque di Lombardia di Gruppo CAP, previa registrazione;
• verificare in campo le informazioni contenute nel WebGIS  di Gruppo CAP;
• prendere atto di quanto riportato nel vigente Regolamento del Servizio Idrico Integrato.

In caso di opere di invarianza idraulica, il progettista è tenuto, anche a rispettare le disposizione legislative contenute nel Regolamento Regionale n.7/2017 del 23/11/2017, disponibile al seguente link: invarianza idraulica  dove è presente anche il manuale sulle buone pratiche di utilizzo dei sistemi di drenaggio urbano sostenibile.

RICHIEDERE PARERE TECNICO

Per richiedere il parere tecnico preventivo il Comune/operatore privato/progettista deve inviare la richiesta al Settore Servizi Tecnico Commerciali - Estensione Reti e Progetti Speciali all'indirizzo piani.urbanistici@gruppocap.it ,compilando la seguente documentazione:

• modulo Richiesta di parere tecnico preventivo in cui è indicata la documentazione da produrre e i contenuti e le modalità di trasmissione della stessa;
• allegato Tecnico Check list di asseverazione dei contenuti del progetto esecutivo ;
• allegato Sicurezza Check list di asseverazione dei contenuti del progetto esecutivo, in riferimento al D.Lgs. 81/08
 

RICHIEDERE COLLAUDO

Il Comune/operatore privato/progettista deve inviare la richiesta al Settore Servizi Tecnico Commerciali - Ufficio Estensione Rete e Progetti Speciali, all'indirizzo piani.urbanistici@gruppocap.it

, compilando il seguente documento:

• modulo Richiesta di collaudo tecnico-funzionale,  in cui è indicata la documentazione da produrre e i contenuti e le modalità di trasmissione della stessa

• per la redazione degli elaborati grafici dell'as-built, si deve fare riferimento a seguente file Specifiche As-Built

Per eventuali chiarimenti sulla predisposizione degli elaborati grafici contattare la Direzione Centrale Information Technology - Ufficio SIT e Supporto Progetti di CAP Holding SpA all'indirizzo ufficio.sit@gruppocap.it.
 

ONERI

Le spese per il rilascio del parere tecnico preventivo e del certificato di collaudo tecnico funzionale di opere fognarie di urbanizzazione in cessione al Comune, realizzate da privati, sono indicate nel TARIFFARIO.

Per informazioni su pareri e collaudi inerenti alle opere di urbanizzazione inviare un’email a piani.urbanistici@gruppocap.it, indicando come oggetto “RICHIESTA DI INFORMAZIONI – Nome Comune – Nome Piano Urbanistico”.