RIMBORSI DEPURAZIONE PER GLI UTENTI DI COPIANO E VISTARINO

Si comunica che, con deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 51 del 22 dicembre 2017, l’Azienda speciale “Ufficio d’Ambito Territoriale Ottimale della Provincia di Pavia per la regolazione e la pianificazione del Servizio Idrico Integrato” ha stabilito la riapertura della procedura di rimborso delle quote di tariffa non dovute dedotti gli oneri sopportati dal gestore, relative al servizio di depurazione per gli utenti di Copiano e Vistarino, ai sensi della sentenza della Corte Costituzionale 335/2008. La quota di tariffa oggetto del rimborso è stata individuata dall’Ufficio d’Ambito tenuto conto degli oneri deducibili ammessi.
Hanno diritto al rimborso gli utenti che avevano una utenza attiva nel periodo 16 ottobre 2003 - 15 ottobre 2008 e hanno pagato una quota di tariffa per il servizio depurazione. Per verificare la propria situazione inserire nella seguente cella il codice cliente CAP oppure il codice cliente Pavia Acque, attuale gestore del servizio idrico integrato.
La presentazione delle istanze di rimborso può essere effettuata dagli aventi diritto compilando l’apposito modulo e trasmettendolo, completo degli allegati richiesti, all’indirizzo mail direzione.commerciale@gruppocap.it oppure all’indirizzo di posta “Amiacque – via Rimini 34/36 – 20142 Milano”.
Accertato il diritto al rimborso, Pavia Acque provvederà a restituire gli importi mediante addebito in bolletta.
Per eventuali informazioni è possibile contattare il Servizio Clienti al numero 800.428.428