L'impronta ambientale

La Carbon footprint (letteralmente, "impronta di carbonio") rappresenta l'emissione di gas capaci di alterare il clima attribuibile a un prodotto, un'organizzazione o un individuo. La carbon footprint è espressa in termini di tonnellate di CO2e (CO2 equivalente). Il Greenhouse Gas (GHG) Protocol, il più diffuso standard di rendicontazione delle emissioni, suddivide le emissioni per scopo:

  • Scopo 1: Le emissioni di scopo 1 sono quelle che vengono prodotte da fonti di proprietà o controllate dall’organizzazione. Queste fonti, per il Gruppo CAP, sono rappresentate dal gas naturale, la benzina e il gasolio utilizzati negli impianti di depurazione e per servizi generali, oltre ai consumi di carburante delle auto aziendali;
  • Scopo 2: Le emissioni di scopo 2 sono quelle derivanti dall’acquisto di energia elettrica consumata dall’organizzazione;
  • Scopo 3: Le emissioni di scopo 3 sono quelle derivanti dalle attività dell’organizzazione ma che avvengono al di fuori del controllo della stessa. Nel caso specifico del Gruppo CAP, queste includono, ad esempio, le emissioni derivanti dallo smaltimento dei fanghi.

Emissioni per scopo Gruppo CAP (tonnellate di CO2) - 2014

Scopo 1 (dirette)2.425
Scopo 2 (indirette)52.441
Scopo 3 (altre indirette)21.199
Totale (ton)80.066

 

 

Lo smaltimento dei fanghi

I fanghi prodotti dalla depurazione delle acque reflue vengono ad oggi prevalentemente utilizzati in agricoltura o smaltiti in discarica; una parte di questi subisce un trattamento intermedio di essicamento.

La tipologia di smaltimento più emissiva è quella in discarica, che contribuisce per l’85% alle emissioni legate allo smaltimento dei fanghi pur rappresentando il solo 30% del totale dei fanghi smaltiti. Anche per questo motivo, la percentuale più rilevante dello smaltimento è per quanto possibile l’utilizzo per usi agricoli.

I gas emessi dallo smaltimento in discarica (principalmente metano), infatti, sono più inquinanti di quelli prodotti dallo spargimento dei fanghi ad uso agricolo (principalmente biossido di azoto). Inoltre il Gruppo CAP è impegnato a ottimizzare il propri processi di smaltimento dei fanghi e mira ad un sempre più ampio utilizzo di tecniche che riducano al massimo l’impatto sull’ambiente.

Emissioni da smaltimento fanghi per tipologia

Visualizza la carta dei servizi

Vai