Quello dell’acqua è uno dei settori al centro di profonde innovazioni tecnologiche: la sfida di CAP è individuare le soluzioni migliori per rendere il servizio più sostenibile. Vanno in questa direzione per esempio i progetti per la diffusione dello smart metering, il biocracking, le ricerche per ottimizzare il riuso dei fanghi.

  

WATER PiPP

Attivare gare innovative per la gestione dei fanghi

 

WEBGIS

Fornire in real time tutti i dati sulle reti e sui cantieri

 

PROGETTO ELECTROSLUDGE, LIFE 2014

Innovare la gestione fanghi

 

 

  

WATER PiPP - L’innovazione passa anche attraverso nuovi approcci al mercato e alla ricerca. Con Water PiPP, progetto collaborativo promosso dalla Commissione Europea, Gruppo CAP insieme ad altre aziende europee sperimenterà nuovi modi di fare procurement in materia di gestione dei fanghi. Potremo accedere, infatti, al meglio di quanto l’innovazione e la ricerca europee offrono sul mercato per la gestione d’avanguardia dei fanghi.  SCOPRI DI PIÙ...

 

WEBGIS - Quando si parla si big e smart data spesso sembra un discorso astratto. Per noi invece si tratta di una cosa molto concreta. Abbiamo mappato tutte le nostre reti  e le monitoriamo in tempo reale. Tutti i dati sono organizzati in un gigantesco archivio dal quale possono essere estratte informazioni preziose: i nostri tecnici possono sapere cosa scorre nei nostri tubi, i cittadini possono controllare on line i cantieri e le forze dell’ordine possono monitorare tutti i nostri lavori.   SCOPRI DI PIÙ...

 

PROGETTO ELECTROSLUDGE, LIFE 2014 - Disidratare fanghi provenienti dai depuratori fino a un tenore nel contenuto secco del 30%: questo è il nostro progetto Electrosludge che ha vinto il bando europeo Life 2014. Riducendone il peso dei fanghi si facilita il loro smaltimento finale a favore di una maggiore efficienza degli impianti, di una diminuzione dei costi di gestione e soprattutto di un beneficio ambientale.  SCOPRI DI PIÙ...

Visualizza la carta dei servizi

Vai