Tariffe

Le tariffe sono imputabili ai differenti servizi che ti eroghiamo:

  • il servizio di acquedotto
  • il servizio di fognatura
  • il servizio di depurazione

Il corrispettivo per il servizio di acquedotto si calcola applicando le tariffe previste per ogni tipologia di uso al volume di acqua fornita espresso in metri cubi, quelli dei servizi di fognatura e di depurazione, ai sensi dell’articolo 155 comma 4 del D. Lgs. 152/2006 (Codice dell’Ambiente), si determinano applicando la tariffa prevista per il volume di acqua scaricata espresso in metri cubi e definito in misura pari al cento per cento del volume di acqua fornita o prelevata.

Per il servizio di acquedotto sono previsti per ogni Comune tre livelli tariffari: agevolato, base e di eccedenza.

Le diverse tipologie di uso per l'applicazione delle tariffe del servizio di acquedotto sono:

  • uso domestico/civile
  • altri usi (industriale, commerciale, uffici, agricolo - senza allevamento animali, provvisori tutti)
  • uso agrozootecnico - esclusivamente per allevamento animali (ex. L.144/1989)

Per il servizio di fognatura e di depurazione si adotta una specifica tariffa per ogni Comune o frazione di Comune. Il corrispettivo del servizio di fognatura e di quello di depurazione sono calcolati applicando la tariffa prevista al volume di acqua scaricata, espresso in metri cubi e determinato in misura pari al cento per cento del volume di acqua fornita o prelevata da pozzo privato.

Le tariffe nella Città Metropolitana di Milano

L'Ufficio d’Ambito della Città Metropolitana di Milano ha approvato l’applicazione di un theta per il periodo di regolazione 2016, ai sensi della deliberazione AEEGSI 27 dicembre 2013 n. 643, pari a:
  •  1,266337 sulle tariffe in vigore al 01/01/2012 con delibera n. 1 dell’8 maggio 2014, per i servizi fatturati e direttamente gestiti dal Gruppo CAP;
  •  1,266406 sulle tariffe in vigore al 01/01/2012, con delibera n. 2 dell’8 maggio 2014, per i servizi fatturati ma non gestiti dal Gruppo CAP
Rimangono invariate, in attesa dell’approvazione da parte dell’Ufficio d’Ambito della Città Metropolitana di Milano, le tariffe per i servizi di acquedotto del Comune di Arluno e di fognatura per il Comune di Robecchetto con Induno.
 
In applicazione, pertanto, alle suddette delibere, ed in conformità all’art. 9.1 comma a) della deliberazione AEEGSI 664/2015, in attesa dell’approvazione definitiva da parte dell’Ufficio d’Ambito della Città Metropolitana e, successivamente, dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas e Sistema Idrico, le quote di tariffa per singolo Comune e servizio che saranno applicate sono indicate nella tabella sottostante.
La fatturazione delle tariffe sarà effettuata da Amiacque S.r.l., società operativa a Socio Unico, soggetta a direzione e coordinamento di CAP Holding S.p.A., di cui quest’ultima si avvale, ai sensi dell’art.6 del Disciplinare Tecnico allegato alla Convenzione, per le attività commerciali a favore degli utenti.
 

DETTAGLIO TARIFFE USI CIVILI

scarica

COSTI DEL CANONE ANTINCENDIO

scarica

TARIFFE SCARICHI INDUSTRIALI

scarica

 

Le tariffe in provincia di Monza e Brianza

La Conferenza dei Comuni della Provincia di Monza e Brianza, con parere obbligatorio e vincolante n.3 del 23 giugno 2016, ha approvato l’applicazione di un theta per il periodo di regolazione 2016, ai sensi della deliberazione AEEGSI 28 dicembre 2015 n. 664/2015/R/idr, pari a 1,003 sulle tariffe in vigore al 31 dicembre 2015.
In conformità all’art. 9.1 comma a) della deliberazione AEEGSI 664/2015, in attesa dell’approvazione definitiva da parte dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas e Sistema Idrico, le quote di tariffa per singolo Comune e servizio che saranno applicate sono indicate nella tabella sottostante.
La fatturazione delle tariffe sarà effettuata da Amiacque s.r.l., società operativa a Socio Unico, soggetta a direzione e coordinamento di CAP Holding s.p.a., di cui quest’ultima si avvale, ai sensi dell’art. 6 del Disciplinare Tecnico allegato alla Convenzione, per le attività commerciali a favore degli utenti.
 

DETTAGLIO TARIFFE

scarica

COSTI DEL CANONE ANTINCENDIO

scarica

TARIFFE SCARICHI INDUSTRIALI

scarica

 

Le tariffe in provincia di Varese

Per il Comune di Gorla Minore si applicano le tariffe in continuità con il precedente gestore Amga Legnano S.p.A.

Le diverse tipologie di uso per l'applicazione delle tariffe del servizio acquedotto sono:

  • uso domestico;
  • altri usi;
  • enti pubblici.

 

Dettaglio tariffe

 

Per il Comune di Castellanza si rende noto che con delibera n. 12 del 26/03/2014 l’Ufficio d’Ambito della Provincia di Varese, in applicazione del metodo tariffario per il periodo di regolazione 2014 e 2015, deliberato dall’Autorità per l’Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico, ha approvato i moltiplicatori tariffari da applicare ai segmenti del servizio idrico: in attesa dell’approvazione definitiva da parte dell’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas e Sistema Idrico, è stato deliberato, in via provvisoria, un moltiplicatore tariffario pari a 1,236.

 

Dettaglio tariffe

 

Nel caso di uso domestico, la tariffa agevolata si applica al consumo fino al minimo impegnato, pari a un massimo di 25 metri cubi a trimestre per appartamento, mentre la tariffa base ai consumi oltre il minimo impegnato.

Nel caso di altri usi, la tariffa base si applica al consumo fino al minimo impegnato, definito in funzione del diametro del contatore. Ai consumi oltre il minimo impegnato si adotta la tariffa di eccedenza. Il minimo impegnato è previsto anche in assenza di consumo.

Nel caso di uso agrozootecnico, la relativa tariffa si applica ai consumi effettuati. Il minimo impegnato è previsto anche in assenza di consumo.

Visualizza la carta dei servizi

Vai